Siete produttori e volete che parli dei vostri vini? Contattatemi : contact@MyWineAndCellar.com

France  Italia

Dolcetto

Dolcetto di Dogliani DOCG




Storia dell’appellazione Dolcetto.

   Questa appellazione é intimamente legata alla storia della cittą di Dogliani (CN). Gią nel 1369 il marchese di Saluzzo parla dei vini di Dogliani. Gli archivi del comune evocano il vitigno Dolcetto nel 1593. L’appellazione Dolcetto di Dogliani é ardentemente sostenuta da uno dei suoi cittadini, Luigi Einaudi, presidente della repubblica immediatamente dopo la seconda guerra mondiale.

Le diverse appellazioni di Dolcetto

   I vini dell’appellazione Dolcetto sono prodotti a partire dal vitigno che porta lo stesso nome, coltivato in Piemonte. Esistono diverse appellazioni di Dolcetto :
  • Dolcetto d’Alba : 8,8 milioni di bottiglie
  • Dolcetto di Dogliani : 4,5 milioni di bottiglie
  • Dolcetto di Dogliani DOCG (Dogliani Superior) : 398 000 bottiglie
  • Dolcetto di Diano d’Alba : 1,2 milioni di bottiglie
  • Dolcetto delle Langhe Monregalesi : 270 000 bottiglie
  • Dolcetto d’Aqui
  • Dolcetto d’Asti
  • Dolcetto d’Ovada
Solo il Dolcetto di Dogliani ha ottenuto la prestigiosa denominazione DOCG con un decreto del 2005. Oggi e Dogliani Superior DOCG.

Carateristiche dei vini d’appellazione Dolcetto

   Il regolamento impone delle caratteristiche minime al Dolcetto di Dogliani DOCG : colore rosso rubino, bouquet fruttato, sapore secco, note di mandorle e armoniose, minimo 13°. Per gli altri vini Dolcetto, il minimo di alcol é compreso tra 11° e 12,5° in funzione delle appellazioni.

Cascina Costabella
di Mariano Sardo
Dolcetto di Dogliani DOCG
www.cascinacostabella.com

Cascina Costabella